Domotica e fibra 1000: la Smart Home ideale





La Smart Home è una delle rivoluzioni portate dalla digitalizzazione e da Internet, ma quali sono i prossimi scenari possibili? Andiamo a scoprirlo analizzando, in particolare, lo stretto rapporto fra i sistemi hi-tech impiegati in domotica e la fibra 1000.


Fibra 1000: perché è così importante per la casa intelligente?


Le tecnologie che rendono performanti i dispositivi domestici sono già ampiamente diffuse e il trend di popolarità è in costante crescita, grazie anche all’introduzione massiccia nelle abitazioni e nelle aziende della banda ultralarga.

Ma quale è la connessione fra fibra 1000 e Smart Home? Si tratta di una relazione molto stretta, quasi di causa effetto. Infatti, l’IoT (Internet of Things) sarebbe impossibile senza la FTTH, ovvero senza la fibra ottica a banda larga. Vale quindi la pena approfondire cosa è questo potente strumento di comunicazione.


Cos’è la fibra ottica?


La fibra 1000 è una modalità di connessione rapida e stabile che utilizza un cavo di fibra di vetro, sottile ma resistente, nel quale i dati viaggiano più velocemente. Due sono le tipologie di fibra ottica 1000 disponibili, così siglate:

FTTC: la fibra arriva solo fino al cabinato, mentre dal cabinato fino all’utenza i dati viaggiano ancora sui cavi in rame.

FTTH: i cavi in fibra coprono tutto il percorso dal cabinato all’utenza.


Smart Home: quali sono le sue caratteristiche?


Una Smart Home utilizza la tecnologia e la connettività per le attività di monitoraggio e di comunicazione, in modo tale che la gestione dell’immobile sia completa e continua. Ecco in che modo:

Gestione in remoto: consente ai consumatori di controllare le luci e gli elettrodomestici (dalla lavatrice alla macchina per il caffè) tramite il proprio smartphone, come ad esempio accensione e spegnimento.

Sicurezza domestica: telecamere a circuito chiuso, sensori di movimento, impianti di videosorveglianza e allarmi antincendio sono sistemi innovativi per proteggere la casa e monitorare cose e persone.

Controllo energetico: la casa intelligente riduce gli sprechi di energia, mediante la regolazione della temperatura e dell'umidità dell'aria. Basti pensare ai termostati intelligenti che consentono di aumentare la temperatura quando esci dall'ufficio in modo tale che un bel tepore ti accolga quando rientri a casa. Monitorando le temperature in tempo reale, è così possibile aumentare l'efficienza energetica e risparmiare sui consumi. Un altro modo per tagliare le spese in bolletta è trovare l’offerte luce e gas più conveniente per le proprie esigenze, ad esempio rivolgendosi a un servizio specializzato come quello offerto da prontobolletta.


Perché la Smart Home necessita della fibra 1000?


Aggiungere dispositivi ‘affamati’ di larghezza di banda, oltre a quelli già probabilmente connessi come la Smart TV, il tablet e il computer, è la vera sfida per gli operatori della fibra 1000.

Il settore della Smart Home è ancora allo stadio iniziale ed evolutivo, ma i consumatori sono sempre più disposti a scegliere la strada delle 3C della domotica: controllo, connessione e comunicazione.

Ciò è stato reso possibile dalla diffusione dei dispositivi mobile di nuova generazione e dalla crescente disponibilità di connessione veloce a Internet. Proprio questi sono i presupposti indispensabili che hanno fatto crescere la domanda di impianti connessi e integrati e per dare spinta allo sviluppo dello IoT: leggi qui per conoscere l’andamento del settore. Inoltre, le aziende più avanzate stanno già progettando pacchetti multipli che comprendano TV, Internet, telefono, dispositivi mobile e, anche, Smart Home.



Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square